Orrore nel salernitano, cuccioli di cane abbandonati e lasciati morire di fame




GIOVI ALTIMARE (SALERNO) - Cuccioli abbandonati e lasciati morire di stenti in un capanno. E' la denuncia di Antonella Centanni, presidente della Lega del Cane della sezione di Salerno: «Eh si, succede proprio a Salerno, in questo capanno, in un terreno ben recintato, lui porta le sue giovani e piccole vittime prevalentemente cuccioli, non più di due alla volta, li chiude lì dentro e li lascia morire di fame». La triste vicenda è avvenuta in una frazione di Salerno, Giovi Altimare, dove una volontaria, più volte minacciata, ha contattato la Lega del Cane: «Avremmo dovuto chiamare - continua Centanni - le istituzioni, guardie zoofile, Asl. Per il momento li abbiamo recuperati poi si vede!». Uno dei due cuccioli, nonostante il soccorso dei volontari, non ce l'ha fatta mentre l'altro sta combattendo per sopravvivere.