Lunedi 23 ottobre 2017 04:33

Scommesse illegali in bar e cartolerie di copertura




NAPOLI - Penne, matite e cappuccini erano solo una copertura per nascondere un affare ben più remunerativo, puntate su bookmakers esteri. Le scommesse illegali sono state scoperte a seguito di un blitz della polizia municipale di Napoli in un bar e in una cartoleria i cui gestori raccoglievano in maniera diretta le puntate, ponendosi come illegali intermediari tra loro e bookmakers esteri. I vigili hanno colto sul fatto giocatori e allibratori ed hanno chiuso e sequestrato i negozi di copertura del gioco clandestino. © Riproduzione riservata