Giovedi 21 settembre 2017 01:37

Suicidio Tiziana Cantone, avanza l’ipotesi delle chat cancellate per depistare le indagini

20 febbraio 2017



NAPOLI - L'ultimo filone investigativo sulla morte di Tiziana Cantone, la 31enne suicidata a seguito della diffusione sul web di un video hot che la ritraeva come protagonista, vede la figura di un esperto informatico assoldato per cancellare ogni contatto tra la giovane e i suoi quattro amici di chat, ai quali aveva spedito alcuni video.

Intanto l'ex fidanzato di Tiziana, accusato di calunnia e di falso, è stato invitato a presentarsi alla Procura di Napoli in quanto per gli inquirenti avrebbe indotto la giovane donna a firmare una denuncia, relativa allo smarrimento del suo cellulare, dove vi erano indicati i nomi dei quattro uomini ai quali era stato spedito il video.

L'ex giovedì scorso sebbene si sia presentato dinanzi ai pm ha comunque preferito avvalersi della facoltà di non rispondere.

© Riproduzione riservata