Giovedi 29 giugno 2017 17:53

Napoli. Droga tra i biscotti e nel bagno, pusher arrestato al rione Don Guanella

20 marzo 2017



NAPOLI - Quando gli agenti commissariato di Polizia “Secondigliano”, ieri mattina, sono entrati nella sua abitazione ha dato immediatamente segni di insofferenza. F.D.C., 36 anni, ha iniziato ad accendere una sigaretta dopo l'altra. Nella sua casa del rione Don Guanella nascondeva 23 dosi di cocaina. Quando i poliziotti gli hanno chiesto se fosse in possesso di sostanza stupefacenti, ha negato fermamente. Poi, dinanzi all'avviso che sarebbe intervenuta l'unità cinofila, è capitolato. Ha consegnato spontaneamente le dosi, occultate in vari posti della casa.

La droga era nascosta in un pacco di biscotti in cucina, in una confezione di crema per il corpo, conservata in un mobile del lavabo della stanza da bagno, mentre altre dosi erano occultate nella camera da letto, all’interno di un ovetto di quelle usate per le sorprese delle uova di pasqua. Gli agenti hanno arrestato il 36enne, perché responsabile del reato di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente, conducendolo alla Casa Circondariale di Poggioreale.

© Riproduzione riservata