Martedi 12 dicembre 2017 20:43

Violenza sessuale a Pimonte, tornano in libertà gli undici imputati

20 marzo 2017



NAPOLI - Torneranno in libertà gli 11 minorenni che, lo scorso anno, violentarono una 15enne nella capanna del presepe a Pimonte. Gli accusati, lo scorso luglio, erano stati colpiti da un provvedimento cautelare, eseguito dai carabinieri. Questa mattina il tribunale dei Minori di Napoli ha accolto le richieste dei legali dei giovani imputati che potranno godere di un anno e mezzo di prova durante il quale faranno volontariato, sport e saranno seguiti dagli psicologi.

Gli imputati, residenti tra Pimonte, Gragnano e Vico Equense, filmarono la violenza sessuale, scambiandosi i video in alcune chat. La famiglia della vittima denunciò ai carabinieri l'episodio. Da lì le indagini che portarono ai fermi. Dopo meno di un anno il pentimento e il dispiacere dei protagonisti ha portato il giudice ad offrire una seconda possibilità ai componenti del branco.

© Riproduzione riservata