Mercoledi 20 settembre 2017 06:01

Barca si schianta sugli scogli a Ischia, paura per una famiglia
Tanta paura per una famiglia napoletana che a bordo di un'imbarcazione da diporto si è schiantata sugli scogli di Punta San Pancrazio a Ischia

20 maggio 2017



NAPOLI - Serata di paura per una famiglia napoletana a largo delle coste di Ischia. Padre, madre e due figli, di 13 e 4 anni, erano a bordo di un'imbarcazione di quindici metri quando si sono schiantati sugli scogli nel tratto di mare antistante la parete rocciosa di Punta San Pancrazio. Intorno alle 21 di ieri sera è pervenuta una richiesta di soccorso alla Guardia Costiera isolana. Immediatamente è partita una motovedetta Sar alla volta del luogo dell'incidente. Le operazioni di salvataggio, coordinate dall'Ufficio Circondariale Marittimo di Ischia, hanno permesso di trarre in salvo il conduttore dell'unità. Gli altri membri della famiglia sono stati salvati da una imbarcazione a vela ormeggiata presso il Porto di Sant'Angelo, la prima ad intervenire sul luogo dell'incidente.

Il personale della Guardia Costiera ha tentato di mettere in sicurezza la barca che, a causa dei danni riportati, continuava ad imbarcare acqua, fino ad affondarsi a poche centinaia di metri dalla costa. I quattro naufraghi sono stati condotti al porto di Ischia dove sono stati soccorsi dal personale del 118. Visibilmente scossi per quanto accaduto, sono apparsi però in buone condizioni di salute. Per tre di loro sono stati comunque ritenuti necessari accertamenti precauzionali presso l'ospedale Rizzoli di Lacco Ameno. Sulla dinamica dell'incidente indaga ora la Guardia Costiera. L'imbarcazione sarà recuperata per evitare qualsivoglia pericolo per l'ambiente marino.

© Riproduzione riservata