Giovedi 24 agosto 2017 01:19

Camorra, blitz antiracket dei carabinieri a Napoli: 5 arresti




NAPOLI - Blitz antiracket nei quartieri collinari di Napoli dove i carabinieri hanno arrestato cinque persone ritenute affiliate al clan Cimmino, tra cui il boss 54enne  Luigi Cimmino. Le accuse sono di associazione mafiosa e tentata estorsione aggravata. Secondo la ricostruzione degli inquirenti il pizzo veniva usato per pagare il mantenimento degli affiliati in carcere. Il boss era il vero obiettivo dei killer del clan Caiazzo nell'agguato che costò la vita alla vittima innocente della camorra Silvia Ruotolo, uccisa il 17 giugno 1997 a salita Arenella. © Riproduzione riservata