Giovedi 14 dicembre 2017 01:34

Sostavano gratis con contrassegni da disabile falsi: 28 automobilisti denunciati




CASERTA - Sono 28 gli automobilisti denunciati in seguito ad una vasta operazione antitruffa messa a punto dal Comune di Caserta per stanare coloro che utilizzavano falsi contrassegni per disabili per non pagare la sosta nelle strisce blu. È bastato un mese di controlli a tappeto per le strade del centro cittadino per identificare e sanzionare ben 28 persone che usufruivano di contrassegni falsi per portatori di handicap per sostare gratuitamente nei parcheggi a pagamento. «Dal 6 giugno fino al 5 luglio scorso - ha dichiarato il comandante della polizia municipale di Caserta, Alberto Negro - ho disposto dei controlli sul territorio comunale finalizzati alla verifica dei contrassegni di disabili per veicoli in sosta e in circolazione. Continueremo senza soste». Un'operazione nata in seguito alle copiose denunce provenienti dalle associazioni di disabili e dei loro familiari, che da tempo segnalavano il diffondersi di comportamenti di questo tipo per le strade urbane, protestando con lo slogan: «Volete il nostro posto auto, prendetevi i nostri handicap». © Riproduzione riservata