Venerdi 24 novembre 2017 21:23

Per l’Inps erano affette da paralisi motoria ma andavano a fare la spesa: arrestati 27 falsi invalidi a Napoli




NAPOLI - Ancora falsi invalidi a Napoli. I carabinieri della compagnia Napoli Bagnoli hanno eseguito stamane all'alba 27 misure cautelari emesse dal gip partenopeo su richiesta della locale Procura. Diciassette di queste persone sono agli arresti domiciliari, mentre 10 hanno l'obbligo di presentazione alla polizia ogni giorno. Gli arrestati sono ritenuti responsabili a vario titolo di truffa ai danni di ente pubblico, contraffazione di certificati, falsità emessa da privati e falsità ideologica in atto pubblico. Nel corso delle indagini, condotte dalla stazione dei carabinieri Napoli Posillipo, è stata riscontrata la falsificazione di verbali di accertamento di invalidità dell’Asl, anche mediante l'uso di falsi timbri di Stato, tanto da indurre in errore funzionari Inps e ottenere indebitamente l’erogazione di pensioni di invalidità per un importo di un milione e 700mila euro. Nelle immagini raccolte dagli inquirenti si vedono due persone, per l’Inps affette da “paralisi motoria, disturbi psichici e fobie”, camminare normalmente e fare la spesa in discount cittadini. © Riproduzione riservata