Follia a Caserta: giovane di 20 anni si rifiuta di offrire una sigaretta, accoltellato a bordo del treno




CASERTA - Follia sui binari a Caserta, dove un ragazzo di appena vent'anni è stato accoltellato a bordo di un treno - in quel momento fermo in stazione - per essersi rifiutato di offrire una sigaretta. L'aggressore, un uomo di cinquant'anni, subito dopo il ferimento ha tentato la fuga ma è stato arrestato dagli agenti di polizia in via Appia, nei pressi della stazione di Caserta. La vittima è stata invece ricoverata in ospedale.