Venerdi 24 novembre 2017 21:18

Si nasconde in soffitta per evitare la cattura, camorrista arrestato a Marano
Un uomo di 38 anni, latitante dal 2014, è stato arrestato a Marano dai carabinieri dopo l'irruzione dei militari nella casa dove si nascondeva. Vano il tentativo di nascondersi in soffitta.




NAPOLI - Quando i carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno fatto irruzione nella casa dove si nascondeva a Marano, ha cercato di nascondersi in soffitta. E.P., 38 anni, ritenuto affiliato al gruppo "Riccio" del clan camorristico Amato-Pagano è stato arrestato questa mattina. L'uomo era latitante dal giugno 2014 ed era sfuggito alla cattura per una ordinanza di custodia cautelare in carcere chiesta al gip dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli per associazione di tipo mafioso e traffico di stupefacenti.

© Riproduzione riservata