Giovedi 22 febbraio 2018 23:26

Napoli. Perseguitava la ex da mesi, 44enne arrestato per stalking

20 dicembre 2016



NAPOLI - Nella serata di ieri un uomo di 44 anni è stato arrestato per stalking nel Rione Traiano, a Napoli. Erano ormai mesi che il facinoroso si recava puntualmente sotto l'abitazione della sua ex compagna, una donna di 38 anni, anch'essa residente nel medesimo rione, per minacciarla di morte e tormentarla, in barba all'istanza restrittiva emessa da un giudice, che lo allontanò definitivamente dall'abitazione che condivideva con la donna.

I fatti traggono origine dalla rottura della coppia, avvenuta circa un anno fa. L'uomo cominciò da subito a perseguitare la ex, costringendola a rivolgersi ai Carabinieri di Fuorigrotta per sporgere denuncia. Di lì a poco lo stalker sarebbe stato destinatario di un'istanza di allontanamento dalla casa familiare.

Non ci volle molto prima che il 44enne violasse le prescrizioni della magistratura, continuando a presentarsi sotto casa della povera donna. Venne dunque arrestato, ottenendo successivamente i domiciliari, contestualmente alle restrizioni imposte a monte del periodo di detenzione.

Questo tuttavia non ha fermato l'uomo, che ha voluto agire ancora una volta in barba alla legge continuando a minacciare l'ex-compagna. I comportamenti al limite della follia assunti dallo stalker, hanno perfino costretto la povera donna a non scendere più di casa, presa dal timore di incontrarlo.

Una situazione che si è conclusa nella serata di ieri, quando lui si è presentato per l'ennesima volta sotto il palazzo della giovane donna, intimandole di ritirare le denunce. Lei, presa dalla disperazione, ha chiesto nuovamente l'intervento dei militari che, giunti sul posto, hanno tratto in arresto il 44enne, che dovrà rispondere dei reati di maltrattamento, atti persecutori e minacce. L'uomo verrà processato per direttissima nelle prossime ore.

© Riproduzione riservata