Domenica 19 novembre 2017 09:19

Uomo ucciso in casa a Salerno, fermato il fidanzato della figlia




SALERNO - Un giovane di 22 anni è stato fermato per la morte del sessantenne trovato senza vita nella sua abitazione in Piazza D'Aiello, nel Rione Fornelle del centro storico di Salerno. Il ragazzo è il fidanzato della figlia della vittima il quale è stato fermato  dai carabinieri della Compagnia di Salerno e della Stazione di Salerno-Principale che stavano svolgendo le indagini. L'allarme era stato dato dalla figlia che non ricevendo risposta dal genitore ma vedendo le luci dell'appartamento accese, ha allertato le forze dell'ordine prima di entrare nell'abitazione e scoprire il cadavere. Un malore ed il trasporto al Ruggi d'Aragona, poi le tracce di sangue sui suoi abiti ed infine le dichiarazioni contraddittorie sulla sua presenza nella zona del delitto hanno fatto subito chiudere il cerchio intorno al giovane che ha confessato il delitto. L'uomo è stato ucciso con due coltellate al torace ed alla schiena al termine dell'ennesima lite per motivi familiari. I carabinieri, dopo aver formalizzato l'arresto, hanno condotto il 22enne alla casa circondariale di Salerno. © Riproduzione riservata