Giovedi 17 agosto 2017 01:44

Prestava mille euro e ne pretendeva 182mila, arrestato usuraio a Maddaloni

21 febbraio 2017



MADDALONI (CS) - Un uomo di 56 anni titolare di un mobilificio, a Maddaloni, è stato arrestato nella giornata di oggi per i reati di usura ed estorsione. In particolare il facinoroso avrebbe prestato soldi in maniera illecita, richiedendo ai suoi debitori di pagare tassi d'interesse elevatissimi.

I suoi "clienti" -  tutti imprenditori della zona e persone in difficoltà - sarebbero stati vittima dei modi truffaldini dell'imprenditore. Dalle indagini degli inquirenti, infatti, sarebbe emerso anche un prestito di 1000 euro effettuato nel 2006, contro il quale avrebbe preteso, nel 2011, un saldo di 182mila euro.

Cifre esorbitanti, che hanno spinto alcune persone a sporgere denuncia. Fra queste colpiscono quella di un vigile urbano e quella di due sorelle titolari di un negozio per prodotti casalinghi, anche loro di Maddaloni.

Per questi motivi il gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha disposto, oltre all'arresto, anche un sequestro nei confronti dell'uomo per una cifra di 180mila euro.

 

© Riproduzione riservata