Giovedi 17 agosto 2017 03:43

Nuovo caso di meningite in Campania, 40enne di Vico Equense ricoverato al Cotugno

21 marzo 2017



VICO EQUENSE (Na) - Torna l'allarme meningite a Napoli, dove un uomo di 40 anni, ricoverato ieri sera presso l'osepdale Cotugno con febbre alta e un forte mal di testa, è risultato affetto da meningite da Emofilo di tipo B. L'uomo, un falegnamente di Vico Equense, è stato inizialmente accompagnato dai familiari all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Sorrento per poi essere trasferito nel nosocomio napoletano in seguito ad una Tac da cui è emersa un'estesa infiammazione delle meningi.

Dopo il responso delle analisi è stato sottoposto ad intensa cura antibiotica ed è attualmente ricoverato in rianimazione sotto sedativi. Immediata la profilassi antibiotica per i familiari e per tutte le persone venute a contatto con lo sfortunato 40enne, tra cui una donna incinta sottoposta ad una particolare cura antibiotica. Nonostante tutte le prevenzioni del caso, a Vibo Equense è già scattata la psicosi, in particolare tra le mamme dei bambini che frequentano lo stesso asilo del figlio del falegname: in tante questa mattina hanno preferito riportare i figli a casa temendo un possibile contagio.

© Riproduzione riservata