Martedi 21 novembre 2017 05:32

Orrore a Napoli Centrale, un giovane: «Due uomini mi hanno violentato»
Un ventiduenne di nazionalità peruviana ha raccontato alla Polfer di essere stato aggredito da due uomini in un vagone in sosta nella stazione

21 marzo 2017



NAPOLI - Un giovane peruviano, di 22 anni, ha raccontato di essere stato violentato da due persone in un vagone in sosta nella stazione di Napoli Centrale. Il ragazzo ha denunciato la violenza sessuale agli uomini della polizia ferroviaria, specificando che - stando all'accento - gli aggressori sarebbero napoletani. La vittima è stata trasportata all'ospedale Loreto Mare dove i medici hanno curato le tumefazioni, prescrivendo una prognosi di cinque giorni. Sono stati anche operati vari tipi di tamponi per accertare la violenza sessuale. In base alla profilassi prevista in questi casi, il giovane è stato affiancato dagli assistenti sociali e dagli psicologi dell'Asl. Sul fatto indaga la polizia ferroviaria che sta acquisendo le immagini dell'impianto di videosorveglianza della stazione al fine di scoprire eventuali elementi utili ad identificare gli aggressori.

© Riproduzione riservata