Mercoledi 23 agosto 2017 02:27

Furibonda lite tra fidanzati a Chiaiano, un arresto e tre denunce




NAPOLI - C'eravamo tanto amati. Un violento litigio tra (quasi ex) fidanzati è andato in scena ieri sera a Chiaiano, in piazza Margherita. Un 35enne ha affrontato la ragazza con cui voleva interrompere la relazione sentimentale e i genitori di lei. La furibonda lite ha richiamato l'attenzione nel circondario, portando qualche vicino ad allertare il 113. La polizia è intervenuta sul posto, trovandosi di fronte una lite furibonda. Un agente, nel tentativo di riportare la calma e tenere bloccato il 35enne, intenzionato a scagliarsi contro il padre della donna, è stato colpito con veemenza al costato. Pertanto, il poliziotto per le contusioni riportate, è dovuto ricorrere alle cure mediche ospedaliere. Lo scalmanato, alla fine, è stato arrestato. Catturarlo non è stato facile visto che ha anche opposto resistenza agli agenti. I poliziotti hanno poi denunciato in stato di libertà il padre della donna per resistenza a pubblico ufficiale; la donna e la madre della stessa per essersi rese responsabili, in concorso tra loro, del reato di violenza privata e percosse. Il 35enne, trovato in possesso di un coltello e quindi denunciato in stato di libertà anche per porto abusivo di coltello. Processato questa mattina, con il rito direttissimo, è stato condannato a 4 mesi e 20 giorni di reclusione. © Riproduzione riservata