Domenica 22 ottobre 2017 19:16

Paura nel carcere di Poggioreale, incendio in una cella. «Situazione pericolosa»

21 giugno 2017



NAPOLI - Paura nel carcere di Poggioreale dove nella giornata di ieri è andata a fuoco una cella. Immediate le operazioni di sicurezza degli agenti che hanno fatto uscire dal padiglione, che ospita la cella dove è divampato l'incendio, i detenuti ed accompagnato nei cortili nell'attesa dell'arrivo dei vigili del fuoco.

Spente le fiamme sono scattati gli accertamenti da parte della polizia penitenziaria e come denunciato Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sappe (Sindacato autonomo di polizia penitenziaria): «Un detenuto italiano, in stato confusionale, ha incendiato materasso e suppellettili presenti nella cella provocando un'intossicazione a tutta la popolazione detenuta nonchè al personale di polizia. Sono stati momenti di grande confusione e di vero panico ma grazie alla professionalità e all'abnegazione degli agenti la situazione non è degenerata. Sono stati bravi i poliziotti penitenziari ad intervenire con capacità e competenza. Grazie di cuore. E' solo grazie a loro che le carceri si reggono ancora in piedi nonostante le costanti criticità penitenziarie».

© Riproduzione riservata