Giovedi 21 settembre 2017 18:00

Napoli, sequestrata sala giochi abusiva nel quartiere Pendino: titolare denunciato

21 giugno 2017



NAPOLI - Un uomo di 51 anni, originario di Marigliano, è stato denunciato in stato di libertà dai militari della polizia di Stato del commissariato Vicaria-Mercato al termine di un'operazione di controllo del territorio condotta nella notte. L'uomo, titolare di una sala giochi abusiva in via Soprammuro, è accusato di esercizio del gioco di azzardo, possesso di macchine videopoker di dubbia legalità e violazione della normativa che impone l'esposizione nei locali della tabella dei giochi vietati.

La sala giochi in precedenza era stata sottoposta a sequestro per gioco d'azzardo, ma ciò non ha fermato evidentemente il titolare dal riaprire l'attività. Le luci interne hanno quindi insospettito i poliziotti che, una volta dentro, hanno appurato l'illecito: denunciato il 51enne, gli agenti hanno posto sotto sequestro sei slot machine e i locali adibiti a sala giochi, oltre a monete e banconote del valore complessivo di 500 euro.

© Riproduzione riservata