Giovedi 14 dicembre 2017 07:22

Ancora sassaiola contro un autobus dell’Anm a Scampia: in frantumi un finestrino

21 novembre 2016



NAPOLI - Ennesima sassaiola contro un autobus dell'Anm. Ieri sera a Scampia, in via Labriola, un pullman della linea 580 è stato preso d'assalto da un gruppetto di ragazzini con lanci di pietre. Come ha spiegato lo stesso autista a Il Mattino, i ragazzini, tra i quali il più grande avrà avuto 13 anni, hanno scagliato i sassi contro il finestrino all'altezza della sua testa, frantumando il vetro. Fortunatamente a bordo non c'erano passeggeri. Dopo il raid, l'uomo ha allertato le forze dell'ordine che sono giunti sul luogo per effettuare i rilievi del caso e rendicontare il danno al mezzo.

Si tratta del secondo assalto in tre giorni che subisce lo stesso autista che parla di Napoli come di una città «dove fare quest mestiere è pericoloso».  Adolfo Vallini, del coordinamento provinciale Usb, ha fatto sapere che «con questa sassaiola siamo al 70esimo episodio violento con una statistica che rendiconta, per il comparto su gomma, 25 aggressioni fisiche contro i conducenti e 50 raid vandalici e sassaiole. Abbiamo chiesto tavoli di sicurezza con la Prefettura e la collaborazione trasversale di tutte le istituzioni comunali e regionali ma la violenza continua a mettere a rischio lavoratori e passeggeri».

© Riproduzione riservata