Lunedi 25 settembre 2017 13:43

Castellammare di Stabia. Giovane contro anziano, aggressione a colpi di vanga




CASTELLAMMARE DI STABIA - Un'aggressione violentissima, a colpi di vanga, nei confronti di un uomo di 74 anni. Il raptus di follia è costato l' arresto con l'accusa di tentato omicidio ad un 19enne di  Castellammare di Stabia, già noto alla giustizia. Sono da poco passate le 16 quando al commissariato arriva una chiamata che segnala una violenta aggressione al campetto di bocce di via Panoramica. Giunti sul posto gli agenti trovano un uomo privo di sensi, riverso al suolo in una pozza di sangue. Da un primo esame l’anziano risulta sfigurato al volto a causa dei numerosi traumi subiti. Dalle testimonianze raccolte nell'immediato emerge subito la dinamica del fatto. I poliziotti ci mettono poco a trovare il colpevole, intercettando il giovane mentre stava ancora tornando a casa. E' la vittima a confermare l'identità dell'aggressore. riferendo di essere stato colpito alle spalle senza alcun motivo. Gli agenti, otre a rinvenire in un terreno abbandonato poco distante la vanga ancora sporca di sangue, trovano delle tracce ematiche anche sugli abiti dell'accusato. A quel punto cade ogni dubbio e si procede all'arresto con conseguente traduzione al carcere di Poggioreale. Per l'anziano, in cura all'ospedale San Leonardo. la prognosi è riservata. Destano preoccupazione le ferite alla testa. © Riproduzione riservata