Mercoledi 20 settembre 2017 20:22

Picchiano camionisti cinesi e rapinano il furgone, arrestati tre napoletani

22 febbraio 2017



NAPOLI - Una banda formata da tre napoletani ha assalito e rubato nella notte un camion appartenente a due cinesi che trasportava un grande quantitativo di merce. L'aggressione si è verificata poco dopo le 22:00 nella zona industriale tra via Marina e via Gianturco: quì i tre malviventi hanno rallentato l'auto a bordo della quale viaggiavano, costringendo il camion dietro a rallentare per evitare un tamponamento.

Un espediente che ha consentito ai tre malviventi, uno dei quali armato di pistola, di avvicinarsi al mezzo e rompere i finestrini. I due cinesi sono stati trascinati a terra e presi a calci e pugni dai banditi, che poi si sono dileguati a bordo del camion. Ma la fuga è durata poco perchè il mezzo è stato intercettato da alcune volanti del Gruppo Pronto Impiego della Guardia di Finanza che stavano uscendo dal porto e che si sono lanciate all'inseguimento del mezzo dopo aver notato i finestrini rotti. Gli agenti guidati dal Tenente Colonello Giovanni Pipola hanno fermato e arrestato i tre uomini, che adesso dovranno difendersi dalle accuse di rapina e lesioni aggravate. Uno dei due cinesi aggrediti è stato trasportato in ospedale. Per lui una prognosi di dieci giorni a causa dei numerosi traumi provocati dalle percosse subite.

© Riproduzione riservata