Venerdi 24 novembre 2017 13:47

Circumvesuviana, è allarme sicurezza: treni in balia di vandali e scippatori




NAPOLI - Non accenna a placarsi l'emergenza sicurezza a bordo dei treni della Circumvesuviana, sempre più preda di vandali e scippatori. L'ultimo episodio si è registrato questa mattina, poco dopo le 7:30, quando il treno partito da Napoli alle 7:09 è stato fatto oggetto di un fitto lancio di pietre tra le fermate di via Sant'Antonio e via del Monte, nel comune di Torre del Greco. La sassaiola ha danneggiato il mezzo, mandando in frantumi un vetro, e ha causato il ferimento di un giovane viaggiatore. Non è andata meglio nella serata di ieri: sono infatti ben tre gli scippi registrati alla fermata di Napoli Gianturco a bordo dei treni della Circum transitati tra le 20:40 e le 21:15. Un tablet, uno smartphone e una collanina d'oro il bottino della razzia. «Bisogna assolutamente intensificare i controlli nelle stazioni, verificando la funzionalità delle telecamere esistenti e predisponendo un piano sicurezza in collaborazione con le forze dell’ordine - afferma a viva voce il consigliere dei Verdi Paolo Emilio Borrelli - e bisogna farlo quanto prima. Questa mattina abbiamo avuto un ferito, non aspettiamo che accada una tragedia prima di intervenire». © Riproduzione riservata