Lunedi 25 settembre 2017 15:23

San Felice a Cancello, misura cautelare per il vigile che rubava salami al supermercato




CASERTA - Un agente della Polizia municipale di San Felice a Cancello, centro del Casertano, è stato raggiunto dalla misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, emessa dal gip di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura, per furto aggravato. La misura è stata eseguita dai Carabinieri del comando di Cancello è dovuta all'accusa di aver rubato in un supermercato. L'agente municipale, 58 anni, tra novembre 2015 e gennaio 2016 si sarebbe recato in quattro diverse circostanze durante l'orario di servizio, in uniforme e con auto del Comando della Polizia Municipale di San Felice a Cancello, presso la rivendita, prelevando dagli scaffali e dal bancone frigo salame, parmigiano e altri generi alimentari, nascondendoli nelle tasche dell'uniforme o nel marsupio. Tutto questo, secondo i Carabinieri, nonostante in alcune occasioni fosse stato sorpreso dai dipendenti del supermercato. L'agente era accompagnato da un collega che è stato denunciato in stato di libertà. © Riproduzione riservata