Venerdi 15 dicembre 2017 03:37

Orrore nel Napoletano, figlia aggredisce madre nel sonno
In preda ad una crisi di nervi ha aggredito la madre nel sonno con un coltello, l'anziana è riuscita a mettersi in salvo e allertare i carabinieri

22 novembre 2017



NAPOLI - Una donna di 47 anni è stata arrestata a Castello di Cisterna dopo aver tentato di uccidere l'anziana madre nel sonno con un coltello. In preda ad una crisi di nervi ha tentato di accoltellare l'anziana. La vittima, però, se n'è accorta ed è riuscita a bloccarla, chiedendo aiuto ai vicini, prima di allertare il 112. Trasportata in una clinica vicina, è stata medicata e dimessa con una prognosi di dieci giorni per la ferita alla mano. La figlia, invece, è stata arrestata con l'accusa di tentato omicidio.

© Riproduzione riservata