Martedi 22 agosto 2017 14:51

Otto rapine in due mesi: lui guidava e lei scippava le borse. Arrestati a Napoli i “Bonnie e Clyde” dell’Est

22 dicembre 2016



AFRAGOLA (NA) - Otto rapine in meno di due mesi. E' questo il numero dei colpi messi a segno da una coppia di serbi che agiva tra Afragola, Casoria, Caivano e Cardito.

Senza fissa dimora e già noti alle forze dell'ordine, la coppia lui 37 anni e lei 33 anni, agiva mediante la tecnica dello "strappo" prediligendo come vittime le donne.

Da quanto accertato i "Bonnie e Clyde" dell'Est si aggiravano perlopiù nei parcheggi di supermercati e discount. Qui si avvicinavano alle vittime e la donna sporgendosi dal finestrino lato passeggero dell'auto strappava la borsa alle ignare donne che si recavano a fare la spesa. Una volta afferrata la borsa, lui, alla guida dell'autovettura, accelerava anche se le vittime non mollavano la presa.

Così hanno agito i malviventi finchè stamane i carabinieri della compagnia di Casoria hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere  per concorso in rapina aggravata, disposta dal gip presso il Tribunale di Napoli Nord, si richiesta dalla locale Procura. L'uomo è stato condotto al carcere di Sant’Angelo dei Lombardi, in provincia di Avellino, mentre la complice al carcere di Benevento.

© Riproduzione riservata