Napoli. Arrestati i killer di Antonio Landieri, fu ucciso a Scampia nel 2004

23 gennaio 2017



NAPOLI - La polizia sta eseguendo cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettante persone, appartenenti al cartello camorristico degli “Scissionisti”, ritenute responsabili dei reati di omicidio, tentato omicidio, porto e detenzione illegale di armi, reati aggravati dal metodo mafioso. I provvedimenti sono stati emessi in seguito alle indagini della Direzione Distrettuale Antimafia, svolte dalla Squadra Mobile, che hanno permesso di fare piena luce sulle dinamiche criminali e le responsabilità individuali riguardanti l'omicidio di Antonio Landieri, disabile, vittima innocente della criminalità organizzata ucciso a Scampia il 6 Novembre 2004.

 

© Riproduzione riservata