Martedi 21 novembre 2017 01:35

Napoli. Non si ferma all’alt e rischia di investire un agente, arrestato 25enne

23 marzo 2017



NAPOLI - Ha fatto finta di rallentare alla vista del posto di blocco della polizia per poi accelerare rischiando di investire un agente e dei pedoni. E' finito così in manette con l'accusa di resistenza a Pubblico Ufficiale un 25enne del Rione Traiano che, a bordo di una Fiat Panda, si è imbattuto nella serata di ieri in un posto di blocco del Commissariato di polizia Posillipo all'angolo tra Via Manzoni e Via Virgilio.

Alla vista degli agenti il conducente, al quale due mesi fa era stata revocata la patente di guida, ha decelerato per poi divincolarsi in tutta fretta con una serie di manovre pericolose che hanno rischiato di causare incidenti con gli altri automobilisti in transito, oltre che l'investimento di un agente della volante. Grazie all'intervento di un'altra pattuglia il 25enne è stato bloccato in Piazza Bagnoli, dopo aver rischiato di investire anche un gruppo di pedoni che in quel momento attraversava le strisce pedonali. Già arrestato nel febbraio dello scorso anno, al ragazzo era stato notificato due mesi fa il ritiro della patente disposto dalla Prefettura di Napoli.

© Riproduzione riservata