Sabato 18 novembre 2017 05:26

Sette colpi in cinque mesi tra Napoli e Caserta, sgominata baby gang di rapinatori

23 marzo 2017



CASORIA (NA) - I carabinieri della compagnia di Casoria hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di due ragazzi di 16 anni, ritenuti membri di una baby gang che per mesi ha seminato il terrore in numerose farmacie e uffici postali di Napoli e Caserta. Negli ultimi cinque mesi la banda infatti aveva messo a segno ben sette rapine per un valore di oltre 17mila euro, colpendo quattro farmacie del capoluogo campano, l'ufficio postale in via Cavour e un negozio di parrucchieri di Casoria.

Destinatari delle ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip della procura di Napoli due 16enne residenti ad Arzano e Casoria, già detenuti nel carcere minorile di Nisida dallo scorso 10 marzo, quando insieme ad altri tre complici minorenni furono arrestati con l'accusa di aver partecipato a 21 rapine tra Napoli e Caserta. Il nuovo provvedimento è stato emesso in seguito all'acquisizione di nuove immagini di videosorveglianza che mostrano «inequivocabili elementi di colpevolezza» circa la partecipazione dei due ad altre sette rapine commesse tra aprile e luglio 2016.

 

 

© Riproduzione riservata