Domenica 24 settembre 2017 16:06

Ischia, rottura alla condotta fognaria sottomarina. Liquami arrivano sulla costa




ISCHIA (NA) - Un guasto alla condotta fognaria sottomarina sta causando il riversamento di liquami in mare a Forio, sull'isola di Ischia, a 150 metri dalla costa. La rottura è avvenuta all'altezza della chiesa del Soccorso, in un punto nel quale i fondali non sono profondi per cui i liquami risalgono in superficie e vengono spinti dalle correnti verso la costa dell'isola, in particolare verso le spiagge della Chiaia, di Spinesante e di San Francesco. Una situazione che sta provocando un disastro ambientale ampiamente documentato da svariate testimonianze e immagini che si ripercuote sulla salute degli isolani e dei turisti. «Abbiamo segnalato la rottura alla società Evi-Energia Verde Idrica, che gestisce i servizi idrici integrati sull’isola d’Ischia e attendiamo il palombaro per la riparazione» ha detto il vicesindaco di Forio, Gianni Matarese. Si è attivato anche il circolo Legambiente Ischia che, dopo essersi recato nello specchio d'acqua interessato, si è impegnato a segnalare nuovamente il problema attraverso un esposto messo a protocollo presso la Capitaneria di porto del comune di Forio. Nell'esposto viene evidenziato anche «una leggera sospensione di particelle che sembrano essere micro pezzi di carta nelle aree circostanti, con addensamento a pochi metri dalla spiaggia nella baia di San Francesco» esortando l'Arpac a monitorare l'acqua soprattutto nelle ore pomeridiane «considerando il ponente che riporta verso terra». © Riproduzione riservata