Martedi 21 novembre 2017 03:51

Dramma a Caserta, giovane di 20 anni si spara un colpo di pistola all’addome




CASERTA - Dramma nella serata di ieri a Caserta, in via Theodore Roosvelt, dove un giovane di appena 20 anni ha provato a togliersi la vita sparandosi un colpo di pistola all'altezza dell'addome. Trasportato d'urgenza all'ospedale di Caserta, sembra che non sia in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Caserta, che stanno adesso eseguendo i rilievi per stabilire la dinamica dei fatti e la concordanza con la versione fornita circa l’accaduto. L'arma, una beretta 7.65, è risultata essere di proprietà del defunto padre della vittima, legalmente detenuta. A riportare la notizia l'edizione online di Internapoli.it.