Lunedi 25 settembre 2017 08:12

Napoli ricorda Salvo D’Acquisto, celebrazione dinanzi al monumento in piazza Carità




NAPOLI - A 73 anni dalla morte, non si spegne il ricordo di Salvo D'Acquisto. Una corona d' alloro è stata deposta dal Comandante Interregionale dei Carabinieri Giovanni Nistri e dal Comandante della Legione Campania Mario Cinque al monumento che lo ricorda in piazza Carità, a Napoli. Oggi ricorre l'anniversario della morte del Carabiniere napoletano, morto a 22 anni e proclamato Servo di Dio dalla Chiesa. In precedenza i vertici campani dell' Arma hanno deposto un cuscino di fiori sulla tomba dell' eroe nella Basilica di Santa Chiara, alla presenza di familiari, di una rappresentanza di militari, e dell' Associazione Carabinieri in congedo. Durante la seconda guerra mondiale, si rese protagonista di un atto eroico. Salvo d' Acquisto, nato a Napoli e vicebrigadiere in servizio nella stazione di Torrimpietra, in provincia di Roma, salvò la vita a 22 cittadini, rastrellati dalle Ss per rappresaglia in seguito all'esplosione di una bomba a mano che investì alcuni soldati nazisti. Il giovane Carabiniere si autoaccusò del fatto, verificatosi probabilmente per l'imperizia degli stessi militari, finendo fucilato.