Domenica 19 novembre 2017 04:09

Migranti a Napoli, 98 minori nell’ultimo sbarco: servono abiti, asciugamani e spazzolini
Appello dell'assessorato alle politiche sociali del Comune di Napoli alla cittadinanza: servono vestiti, asciugamani e spazzolini per i giovani migranti arrivati in città oggi.




NAPOLI - Il Comune di Napoli lancia un appello ai giovani napoletani dopo lo sbarco di  migranti di stamattina alla Stazione Marittima. Rispetto alle previsioni, sono arrivati  molti più minori non accompagnati (senza genitori) del previsto.

Sono ragazze e ragazzi fra i 15 e i 17 anni e se ne contano ormai 98. Servono dunque abiti, scarpe (da 39 in poi per i maschi e fino a quella misura per le ragazze), pigiami, biancheria intima e materiale di igiene (spazzolini dentifrici asciugamani assorbenti).

L'assessorato alle politiche sociali del Comune informa che l'ente ne ospiterà una cinquantina per alcuni giorni presso il centro Polifunzionale San Francesco a Marechiaro mentre un altro gruppo sarà ospitato in comunità convenzionate tra Napoli e l'area metropolitana grazie alla Rete di solidarietà e di accoglienza creata da Palazzo San Giacomo. Un altro piccolo gruppo sarà ospitato a Salerno.

Chiunque voglia aiutare questa azione di solidarietà può portare questi beni direttamente al Centro presso discesa Marechiaro n. 80, dove occorrono solo abiti ed effetti personali maschili. Il numero del centro di accoglienza 081.7958180. Per ricevere il materiale donato stasera saranno aperti fino alle ore 22 e domattina dalle 9 alle 20.

© Riproduzione riservata