Napoli. Deruba il datore di lavoro e tenta fuga in Romania: arrestata




NAPOLI - Arrestata dalla Polaria una cittadina rumena di 43 anni. I poliziotti l'hanno bloccata ieri pomeriggio a bordo del volo Napoli-Bucarest a seguito di denuncia di furto della somma di circa 400 euro ai danni del titolare di un laboratorio di pasticceria dove la donna lavorava. La vittima, dopo essersi assentata dal negozio, sito alla traversa Leonardo Bianchi, per le consegne giornaliere, ha scoperto al suo ritorno che la donna era andata via portando con sé le valige ed effetti personali. Il commerciante ha però notato che mancava anche del denaro, custodito in un armadio all’interno di un ufficio chiuso a chiave, chiavi di cui di cui era in possesso, oltre a lui, solo la 43enne. Allertati i poliziotti del Commissariato Arenella, sono immediatamente scattate le indagini. Gli agenti hanno informato i colleghi della Polaria dell’Aereoporto di Capodichino che hanno quindi accertato la presenza della donna già sul volo che stava per partire alla volta di Bucarest. I poliziotti hanno bloccato la donna e l’hanno controllata. A seguito del controllo, gli agenti hanno rinvenuto una somma di denaro nascosta in un borsello all'interno della valigia. Sono scattate dunque le manette per la ladra che sarà giudicata domani con rito direttissimo. © Riproduzione riservata