Napoli. Hashish tra le arance, sequestrato autoarticolato
Un carico di 850 kg di hashish è stato scoperto dai militari della Guardia di Finanza di Napoli a bordo di un autoarticolato che trasportava arance

24 marzo 2017



NAPOLI - Un autotrasportatore è stato arrestato dagli uomini della Guardia di Finanza di Napoli. L'uomo, un 38enne di Nola, è stato sorpreso durante un controllo con 850 kg di hashish occultati sotto un carico di arance provenienti dalla Spagna. I militari del comando provinciale di Napoli hanno fermato l'autoarticolato con targa italiana nei pressi della barriera nord della tangenziale. Il nervosismo del conducente ha insospettito i baschi verdi, inducendoli ad approfondire il controllo anche al carico trasportato.

I militari hanno invitato l’autista a seguirli presso la sede del reparto dove, nel frattempo, sono giunti i colleghi della sezione antidroga del nucleo di polizia tributaria di Napoli. Al termine dell'ispezione, svolta anche con l’ausilio delle unità cinofile, e dopo aver scaricato interamente l’automezzo da circa 20 tonnellate di arance, sono stati scoperti i panetti di hashish abilmente sigillati in buste di juta. L’autotrasportatore è stato arrestato e condotto presso la casa circondariale di Poggioreale a disposizione dell’autorità giudiziaria mentre la sostanza stupefacente, che sul mercato avrebbe fruttato circa 3 milioni di euro, è stata sequestrata.

© Riproduzione riservata