Giovedi 14 dicembre 2017 18:00

Rapine alle farmacie di Torre Annunziata. Due arrestati, ricercato un terzo soggetto




NAPOLI - Due rapinatori, di 38 e 27 anni, sono stati arrestati dalla polizia e un terzo risulta attualmente irreperibile. I fermati sono stati colpiti  da un'ordinanza restrittiva, emessa dal gip del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della locale Procura che ha coordinato le indagini. A loro carico l'accusa di aver rapinato alcune farmacie nel vesuviano. Gli arrestati furono già arrestati qualche mese fa dopo aver messo a segno un colpo in una farmacia di via Vittorio Veneto a Torre Annunziata. La polizia li bloccò nell'appartamento di uno di loro, in via Pagano, sempre nel comune oplontino. Gli agenti hanno effettuato numerose perquisizioni, in diverse località dell'area vesuviana per accertare eventuali responsabilità dei tre quali autori di rapine commesse ai danni di altre farmacie. Il terzetto è sospettato per una rapina avvenuta la sera del 13 giugno ai danni in una rivendita in corso Vittorio Emanuele III. In quella circostanza, per qualche minuto, il titolare - che gia' aveva subito altre rapine - riuscì a bloccare il bandito, che armato guadagnò la via di fuga puntando la pistola contro la moglie del farmacista. Una volta in strada, il malvivente esplose due colpi per farsi spazio tra i passanti che avevano provato a bloccarlo. © Riproduzione riservata