Sabato 25 novembre 2017 06:33

Ripuliti i fondali del borgo di Sorrento del film “Pane, Amore e…”, rimosse 6 tonnellate di rifiuti




SORRENTO (NA) - Reti da pesca abbandonate, nasse, pneumatici e anche pezzi di barca: circa sei tonnellate di rifiuti sono stati rimossi dai fondali di Marina Grande, a Sorrento, in provincia di Napoli, il borgo di pescatori reso celebre dal film cult di Dino Risi "Pane, Amore e...", con Vittorio de Sica e Sophia Loren. L'operazione conclude una serie di interventi avviati la scorsa primavera su iniziativa di Comune e parco Marino di Punta Campanella a cui hanno fornito il loro sostegno anche la Guardia di Finanza e la Capitaneria di Porto. Al lavoro, dunque, per ripulire i fondali istituzioni e associazioni di sub. Durante le operazioni di bonifica le fiamme gialle hanno anche sequestrato 7 chilogrammi di datteri, un'imbarcazione e alcune attrezzature per la pesca nei pressi della vicina Meta di Sorrento.