Mercoledi 20 settembre 2017 09:38

Blitz al Parco Verde di Caivano, sequestrate armi e droga
I carabinieri hanno anche arrestato un pregiudicato 40enne ritenuto affiliato al clan dei Ciccarelli

24 novembre 2016



CAIVANO (NA) - Hanno fatto irruzione nel Parco Verde di Caivano all'alba i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna, che questa mattina hanno sequestrato armi e droga e posto agli arresti un 40enne, ritenuto affiliato al cartello criminale locale dei Ciccarelli.

L'operazione si è svolta in attuazione di un decreto di fermo nei confronti di M.A., emanato dalla direzione distrettuale antimafia di Napoli per i reati di detenzione di armi e droga e di ricettazione, aggravati da finalità mafiose.

Il blitz si è svolto in Via Atellana, strada in cui è locata l'abitazione del pregiudicato. Una volta dentro i carabinieri hanno arrestato l'uomo e scoperto una cassaforte custodita nella soffitta condominiale, nella quale M.A. nascondeva un chilo di marijuana e una pistola calibro 7,65.

I controlli dei militari sono andati avanti per tutta la mattinata, all'interno delle aree comuni del Parco Verde, nelle quali sono stati sequestrati una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa, 217 cartucce di calibri differenti e 2,3 chili di alcuni tipi di droghe.

© Riproduzione riservata