Venerdi 22 settembre 2017 06:30

Napoli-Dinamo Kiev: scontri tra tifosi, un taxi in fiamme

24 novembre 2016



NAPOLI - Notte di scontri a Napoli prima della partita di Champions League contro la Dinamo Kiev. Il giorno prima del match in via Duomo, all'angolo con piazza Nicola Amore, due tifosi della squadra ucraina sono stati accoltellati, fortunatamente in maniera non grave, durante un diverbio con pseudo tifosi del Napoli.

Non passano nemmeno 24 ore che prima della partita in piazzale Tecchio, a Fuorigrotta, è partita una carica da parte dei tifosi dove sono state lanciate bottiglie, pietre e sedie. Una vera e e propria guerriglia urbana è quella scoppiata tra i supporter che ha avuto il suo apice in via Giulio Cesare dove sono stati lanciati diversi petardi, uno dei quali ha colpito un taxi fermo al semaforo rosso mandandolo in fiamme. L'autista è sceso immediatamente dall'abitacolo mettendosi in salvo.

Sul posto repentino è stato l'arrivo dei vigili del fuoco che hanno spento le fiamme.

Quattro tifosi ucraini sono stati denunciati dalla Digos della Questura di Napoli in relazione agli incidenti. Di questi tre sono stati segnalati per possesso di fumogeni e un quarto per detenzione di un coltello. I tifosi, come ha reso noto la polizia, non erano ubriachi.

© Riproduzione riservata