Domenica 19 novembre 2017 09:36

Amianto in strada a Cavalleggeri, rifiuti tossici a due passi da scuole e abitazioni




Amianto CavalleggeriNAPOLI - Ci risiamo. Ad alcuni mesi di distanza dal transennamento a opera della Protezione Civile, la Circovallazione Caserma di Cavalleria, a due passi da Piazza Neghelli a Cavalleggeri, è tornata ad essere una discarica a cielo aperto. Ai lati della strada c'è di tutto, e il degrado regna sovrano. Materiali di risulta, una vasca da bagno, un vecchio frigorifero e addirittura un divano sono abbandonati sul selciato stradale. Ma tali rifiuti, al di là dei problemi di igiene, sono il male minore. In un punto della via, che percorre il perimetro della la vecchia Caserma della Cavalleria, sono ammassati alcuni scatoli contenenti amianto, in pessimo stato di conservazione. Il tratto di strada, distante non più di 100 metri dalle abitazioni. viene percorso ogni giorno dai tanti autobus dell'Anm che sono obbligati a passare in quel punto, uscendo dal deposito di Cavalleggeri. Già mesi fa gli autisti dei mezzi pubblici protestarono contro le pessime condizioni igieniche della strada, rifiutandosi di passarci a causa della presenza di rifiuti tossici. Ora il problema si ripresenta, nella medesima portata. Il passaggio degli bus, tra l'altro, potrebbe propagare nell'aria le polveri, con rischi per la salute di chi vive e lavora nella zona, tenendo conto che una scuola, l'Istituto Gigante-Neghelli, dista non più di duecento metri dal punto dove è abbandonato l'amianto. © Riproduzione riservata