Giovedi 17 agosto 2017 11:52

Aggrediti senza motivo da una baby gang, sabato sera da incubo per un gruppo di ragazzi




NAPOLI - E' stato un sabato sera da incubo per un gruppo di giovanissimi costretti a subire le angherie di una baby gang. E' accaduto nel centro storico di Napoli, a piazza Monteoliveto, dove la comitiva è stata avvicinata da circa una decina di ragazzini, di età tra i 10 e i 18 anni, che senza alcun motivo hanno messo in atto una serie di provocazioni armati di lame e sfollagente. Uno dei dei membri della baby gang è arrivato a spegnere una sigaretta sul braccio di un ragazzo, altri hanno minacciato con le armi intimando alle vittime di andare via, a un altro giovane è invece stata strappata la maglietta e rubato il cellulare. Una violenza becera e del tutto gratuita nei confronti di un gruppo di coetanei che voleva soltanto trascorrere una serata in compagnia. Si tratta, purtroppo, solo di uno dei tanti episodi di questo genere che negli ultimi tempi si verificano sempre più spesso nella zona a ridosso tra Monteoliveto e Santa Chiara: dai residenti e dai frequentatori del by night del centro storico è partito l'appello agli amministratori della Municipalità affinchè vengano intensificati i controlli che possano garantire una movida più sicura. © Riproduzione riservata