Mercoledi 22 novembre 2017 02:47

Pozzuoli, nuovo video hard in rete. Il sindaco Figliolia: «Pronti a fornire il dovuto supporto»




POZZUOLI - Sta suscitando clamore la notizia della diffusione di un nuovo video hard via chat, vittima una giovane ragazza di Pozzuoli. A renderlo noto prima l'assessore regionale dei Verdi, Francesco Borrelli, poi Selvaggia Lucarelli che ha prontamente denunciato l'accaduto alla polizia postale di Milano. Sull'argomento è intervenuto anche il primo cittadino di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, che in una nota ha affermato: «Sono stato informato di un avvenimento raccapricciante avvenuto in città. Cyberbullismo e mancanza di rispetto totale hanno preso il sopravvento. Considerando anche le denunce presentate, voglio informare la vittima di questo ennesimo assurdo episodio, e la sua famiglia, di non sentirsi soli». Il sindaco, che ha voluto ringraziare personalmente sia Borrelli che Selvaggia Lucarelli ha assicurato: «La rete dei nostri Servizi Sociali è pronta a fornire il dovuto supporto».