Sabato 16 dicembre 2017 02:19

Giugliano in Campania, sequestrate 6 tonnellate di sigarette di contrabbando: cinque arresti
Le sigarette di contrabbando erano nascoste in un autoarticolato sotto ad un carico di copertura costituito da passeggini da slitta, falsamente destinati ad una società napoletana, rivelatasi inesistente

25 novembre 2016



GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA) - Scoperto dalla Guardia di Finanza del gruppo di Giugliano in Campania,  in provincia di Napoli, dopo una precedente investigazione, un capannone industriale che fungeva da deposito di sigarette di contrabbando. Sei le tonnellate di bionde illegali scoperte dai finanzieri.

Le sigarette, da quanto accertato, erano nascoste in un tir sotto ad un carico di copertura costituito da passeggini da slitta, falsamente destinati ad una società napoletana, rivelatasi inesistente.

Durante l'operazione sono state sorprese cinque persone, un ucraino e quattro italiani, intente a scaricare, dall'autoarticolato di targa ceca, la merce in questione.

Evasione dei tributi doganali di oltre 1 milione di euro

Le sigarette di contrabbando, destinate al mercato illegale in Campania, hanno un valore stimato di circa 1 milione e 500mila di euro, con una evasione dei tributi doganali di circa 1 milione e 200mila euro.

I cinque sono stati arrestati e le sigarette di contrabbando, l'autocarro e il carico di copertura sono stati sequestrati.

© Riproduzione riservata