Giovedi 26 aprile 2018 17:22

Assurdo episodio di bullismo, bambino di 11 anni pestato a sangue per uno sguardo di troppo
a scena non è sfuggita ad alcuni genitori, che sono intervenuti tentando di bloccare l'aggressore

26 gennaio 2017



GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA) - Sconcertante episodio di bullismo a Giugliano, nella zona di Lago Patria, dove un bambino di appena 11 anni è stato pestato a causa di uno sguardo di troppo. Il fatto si è verificato nel piazzale della scuola media Statale Don Salvatore Vitale.

La follia all'uscita da scuola

Il ragazzino, che frequenta la seconda media in quello stesso istituto, si stava intrattenendo nel piazzale antistante l'edificio con alcuni amici al termine delle lezioni quando sono sopraggiunti due ragazzini più grandi, di circa 14 anni, che lo hanno avvicinato con fare minaccioso chiedendogli perchè li stesse guardando.no di loro si avvicina al ragazzino e gli dice che lo sta guardando. Nemmeno il tempo di rispondere ed è partita l'aggressione furiosa da parte di uno di loro,  che lo ha picchiato selvaggiamente a suon di calci e pugni, continuando a pestarlo anche quando il bambino era ormai stramazzato al suolo, ridotto a una maschera di sangue.

Baby delinquente in fuga

La scena non è sfuggita ad alcuni genitori, che sono intervenuti tentando di bloccarlo. L'aggressore è però riuscito a divincolarsi e a fuggire via. Sul posto è giunta poco dopo una Volante del Commissariato di Giugliano, che immediatamente si è messa al lavoro per cercare d identificare il responsabile dell'odioso atto di bullismo.

Corsa in ospedale

La giovanissima vittima è invece stata accompagnata alla clinica Pineta Grande di Castelvolturno, dove medici gli hanno diagnosticato la rottura del setto nasale ed alcune escoriazioni al volto. Le sue condizioni, per fortuna, non destano preoccupazione.

© Riproduzione riservata