Mercoledi 20 settembre 2017 05:57

Contatta baby calciatori sui social, fermato pedofilo nel napoletano




PORTICI - Aveva creato un profilo falso con cui contattava dei ragazzini iscritti ad una scuola calcio del napoletano. La ricostruzione, riportata da Il Mattino, è ancora frammentaria ma è destinata a far discutere.

Le indagini sarebbero partite dopo i sospetti di un dirigente dell'associazione sportiva a cui non quadravano alcune frasi scritte nella chat della squadra dagli stessi baby calciatori, tutti tra gli 11 ed i 14 anni . Secondo le prime indiscrezioni il presunto pedofilo adescava i ragazzini parlando di calcio per poi chiedere uno scambio di foto ed infine rapporti sessuali.

Al momento non emergono altri particolari, soprattutto per difendere la privacy delle piccole vittime.

© Riproduzione riservata