Sabato 23 settembre 2017 09:18

Giovane di 19 anni aggredita e minacciata da rapinatori armati di cocci di bottiglia: salvata dagli agenti




NAPOLI - Esperienza da incubo per una giovane di 19 anni che, nella serata di ieri, è stata aggredita da due uomini, rispettivamente di 30 e 34 anni, che hanno tentato di sottrarle l'I-phone armati di cocci di bottiglia. E' accaduto a Napoli, in corso Arnaldo Lucci. Provvidenziale per la ragazza l'intervento di alcuni poliziotti, in quel momento impegnati in un posto di controllo in zona: gli agenti hanno prima udito il rumore tipico di una bottiglia di vetro andata in frantumi, immediatamente dopo hanno notato la ragazza che, seguita dai malviventi, chiedeva aiuto in evidente stato di agitazione. A quel punto i due rapinatori, entrambi originari di Torre Annunziata, hanno provato ad allontanarsi ma sono stati raggiunti e bloccati. Condotti nel carcere di Poggioreale, dovranno rispondere all'accusa di tentata rapina aggravata. © Riproduzione riservata