Sabato 25 novembre 2017 00:51

Vaccino contro il tumore al fegato, al via alla sperimentazione al Pascale
Arrivato anche l'ok del comitato etico del Pascale. Tutto è pronto perchè vengano arruolati i primi 40 pazienti affetti da epatocarcinoma non metastatico

26 giugno 2017



NAPOLI - Prenderà ufficialmente il via ai primi di settembre il vaccino terapeutico Hepavac, il primo vaccino mondiale contro il cancro al fegato scoperto da un team di ricercatori dell'Istituto dei tumori di Napoli Pascale, coordinato da Luigi Buonaguro.

Dopo il nulla osta anche del comitato etico del nosocomio tutto è pronto affinchè vengano arruolati i primi 40 pazienti affetti da epatocarcinoma non metastatico.

Dopo 3 anni di studi, che ha visto coinvolti, oltre all'Italia con il Pascale e il Sacro Cuore di Verona, altri 4 paesi europei (Germania, Spagna, Belgio e Regno Unito) il protocollo vaccinale è stato approvato dalle agenzie regolatorie e la settimana scorsa ha avuto l'ok anche dal comitato etico del Pascale: ultimo step perché il vaccino prendesse il via.

«Se i risultati saranno quelli auspicati - ha spiegato Luigi Buonaguro - il nostro sarà il primo vaccino al mondo per il tumore epatico candidato alla sperimentazione su vasta scala per testarne in maniera definitiva l'efficacia».

© Riproduzione riservata