Venerdi 24 novembre 2017 00:42

FlashMob per l’anniversario della morte di Vassallo, ma è polemica con il comune di Pollica




POLLICA - La "fondazione Angelo Vassallo sindaco pescatore" ha organizzato un freezeflashmob per ricordare il primo cittadino di Pollica rimasto vittima di un agguato il 5 settembre 2010 il cui colpevole non ha ancora un volto. Ad illustrare l'iniziativa il fratello, Dario Vassallo, presidente della fondazione: «In tutta Italia da Capaci a Trieste, si potrà ricordare mio fratello con un minuto di silenzio. Un minuto per fermarsi, immobili, a pensare alla bellezza». Intanto monta la polemica con il comune di Pollica in quanto nell'anniversario della morte di Vassallo è stata organizzata la "sagra del pesce" mentre non c'è nessun accenno ad una manifestazione di commemorazione. Le parole del fratello sono eloquenti: «Rabbrividisco perché tutta Italia ricorderà il sacrificio di Angelo, mentre a Pollica, in quello stesso giorno, per il secondo anno di seguito, hanno organizzato una sagra del pesce. Tutti ricordano Angelo Vassallo, tranne il suo Cilento».