Venerdi 23 febbraio 2018 05:31

Rapine violente nel Napoletano, tra i colpi messi a segno anche il figlio di Varenne




NAPOLI - Anche il furto di un purosangue, il figlio del celebre Varenne, uno dei cavalli più titolati della storia, rientra tra i colpi messi a segno dalla banda sgominata oggi nel napoletano e che ha portato all'esecuzione di otto ordinanze di custodia cautelare.

Il cavallo, considerato di ingente valore, fu sottratto da un allevamento di Varcaturo, in provincia di Napoli. Proprio a questa circostanza si lega l'accusa di estorsione dal momento che il clan chiese e ottenne una cospicua somma di denaro per restituire l'animale al legittimo proprietario.

© Riproduzione riservata