Sparatoria a Sant’Antimo, agguato camorristico in via Solimene
Un agguato di camorra si è consumato a prima sera in via Solimene a Sant'Antimo dove un uomo di 40 anni è stato ferito al petto da tre colpi di pistola.




NAPOLI - Si torna a sparare in provincia di Napoli. Un agguato si è consumato questa sera a Sant'Antimo dove D.M., 40enne già noto alle forze dell'ordine, è stato colpito al petto da tre colpi di pistola. I killer lo hanno raggiunto mentre si trovava in via Solimene. La vittima dell'agguato vera ora in condizioni disperate all'ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa. Sul fatto indagano i carabinieri della stazione di Giugliano in Campania.

© Riproduzione riservata